Edizione 2012

Discovery on Film 2012

DISCOVERY 2012
La scienza al centro
Palacongressi - Riva del Garda, 19-21 aprile 2012
Discovery on Film, Mostra del Film Scientifico e Tecnologico

Al PalaCongressi di Riva del Garda, nella cornice della ROBOCUP Junior, nelle due sale della DiscoveryARENA (Sala Incontri e Sala Proiezioni), negli Stand e negli spazi dimostrativi, il Museo Civico di Rovereto presenta la dodicesima edizione di Discovery on Film. L'evento nasce per avvicinare il grande pubblico alla scienza e all'innovazione con i linguaggi semplici e condivisi degli audiovisivi, degli incontri informali, delle dimostrazioni, della scienza spettacolare, di quella che stupisce, che fa riflettere e che illustra le nuove prospettive. L'innovazione e la ricerca non sono più chiuse nei laboratori, ma scendono tra la gente, "a contatto" con gli studenti e con il pubblico, a confronto. La scienza si mette in gioco per conquistare grandi e piccini, in una kermesse con continui cambiamenti e spunti di riflessione, offerti da importanti personaggi del mondo scientifico e accademico, ma anche dalle scuole e dalle aziende.
La DiscoveryARENA si declina in dimostrazioni, stand espositivi, convegni, workshop di didattica della robotica, documentari, laboratori, gare di robotica.

DISCOVERY È FORMAZIONE:
WORKSHOP, TAVOLE ROTONDE, LABORATORI DIDATTICI, FIRST LEGO LEAGUE PROMOTIONAL EVENT, STAND

Giovedì 19 aprile nella DiscoveryArena (sala proiezioni), una grande tavola rotonda: "La didattica dei laboratori scientifici nella scuola di base. Il ruolo delle Istituzioni e dei Musei nella formazione dei docenti", con importanti protagonisti della formazione a livello nazionale.

Giovedì 19 aprile, nella DiscoveryArena (sala incontri), dalle 9.00 alle 18.00, l'evento promozionale che presenta la competizione della FIRST LEGO LEAGUE, la gara a squadre promossa nelle scuole di tutto il mondo e che a breve arriverà anche in Italia, promossa dalla LEGO che permette ai ragazzi di studiare un problema di grande interesse, come la fame nel mondo, la crisi ecologica, le energie rinnovabile, e sviluppare attraverso i Kit robotici soluzioni innovative.
--> vai al sito FLL Italia

Venerdì 20 aprile, nella DiscoveryArena (sala proiezioni) un importante workshop dal titolo "Teaching robotics, teaching with robotics" Integrating robotics in school curriculum con ricercatori da tutta Europa sulla didattica della robotica, con il progetto Terecop.

12 STAND che presentano le maggiori novità di aziende e istituzioni scientifiche come: IT Robotics, la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, il laboratorio di Robotica dipartimento di informatica, dell'Università di Verona, l'Agenzia Spaziale Italiana, la fondazione FBK di Trento, Chartagena  e molti altri.

DISCOVERY È SPETTACOLO E RIFLESSIONE:
DOCUMENTARI, EXHIBITION, DIMOSTRAZIONI, PERSONAGGI, INCONTRI, LIBRI, GIOCHI
Nella DiscoveryArena (sala incontri) venerdì 20 aprile, mattina e pomeriggio, dimostrazioni e laboratori della Scuola di Robotica di Genova su Robotica e Matematica, dimostrazioni dei progetti delle scuole partecipanti e delle novità presentate dalle aziende e istituzioni presenti presso gli stand. Inoltre, sabato mattina,  i laboratori del LEIS (Lego Education Innovation Studio) del Museo Civico di Rovereto, dove "La robotica è un gioco da ragazzi".

Giovedì 19 aprile, in serata, incontro con il professor Stefano Mancuso, dell'Università di Firenze, con una conversazione presentata dal prof. Giorgio Vallortigara dal titolo 'Alla radice dell'intelligenza delle piante', seguito dalla presentazione del film della Gedeon Programmes 'Nella mente delle piante'

Venerdì 20 aprile, in serata, grande DIRETTA condotta da Piero Badaloni per il ciclo Divulgare la Scienza, con importanti ospiti del mondo scientifico e contributi filmati, che si occuperà della robotica e delle sue potenzialità, oltre a esplorare gli argomenti protagonisti del Discovery, come la teoria di Gaia o l'intelligenza delle piante o la mente degli animali, con ospiti e contributi filmati. A seguire, la presentazione in anteprima nazionale del documentario portato in Italia da Aboca dal titolo Terra Vivente, con il professor Stephan Harding

I documentari scientifici più recenti da Australia, Inghilterra, Francia, Canada, Germania, prodotti da grandi case di produzione e produzioni indipendenti, come la Gedeon Programmes, Aryane Space, Leonardo Film gmbh, A question of Balance Foundation, tra gli altri, sabato alle 16.00 presentazione, nella sala proiezioni, in anteprima nazionale, del documentario Intelligenza bestiale in azione. Prodezze mentali degli uccelli.

I FILM:

Thoughtful birds in action: mental feats the avian way / Intelligenza bestiale in azione. Prodezze mentali degli uccelli, durata 32'20", anno 2011,
A Question of Balance Foundation.
IN ANTEPRIMA NAZIONALE, PRESENTATO DA GIORGIO VALLORTIGARA.
Gli esseri umani si sono spesso considerati eccezionalmente intelligenti. Non molto tempo fa c'era effettivamente una serie di tratti cognitivi che sembravano separarci dal resto del regno animale. In epoca recente, questa serie ha cominciato a eroddersi. In questo documentario si esplora la notevole abilità cognitiva degli uccelli. Attraverso una varietà di approcci innovativi, sperimentali e sul campo si dimostra che gli uccelli sono capaci di contare, di avere una comprensione intuitiva delle proprietà fisiche degli oggetti, e possono risolvere problemi

Makay, les aventuriers du monde perdu / Makay, gli avventurieri del mondo perduto, durata 52', anno 2011, Gedeon Programmes.
Il massiccio di Makay a sud-ovest del Madagascar fa parte degli ultimi luoghi intatti della terra. Questo Eden inaccessibile conserva una biodiversità millenaria unica. Il giovane esploratore Evrard Wendenbaum, amante delle regioni iesplorate del globo, ha l'idea di organzizare una esplorazione naturalistica con lo scopo di fare un inventario delle sue ricchezze naturali per evitare la deforestazione selvaggia del massiccio

In the mind of plants / Nella mente delle piante, durata 52', anno 2009, Gedeon Programmes.
Negli ultimi anni, alcuni ricercatori europei, giapponesi, sudafricani e americani hanno esplorato un nuovo campo di ricerca: la neurobiologia vegetale. Le piante percepiscono l'ambiente e memorizzano informazioni fornite dalle loro percezioni, comportandosi di conseguenza. Alcune sono anche in grado di comunicare e adottare strategie comuni di difesa. Ma se le piante possono sentire e muoversi...sanno anche pensare?


The need of Biodiversity / Il bisogno di biodiversità, durata 52', anno 2011, Lato Sensu Productions.
Gli esseri umani giocano un ruolo primario per quanto riguarda la biodiversità e I loro stili di vita influenzano fortemente l'equilibrio dell degli ecosistemi. Gli impatti dell'industrializzazione e dello sviluppo demografico  del pianeta sono reali e cominciano a influenzare il futuro delle nuove generazioni. Per fortuna gli architetti hanno trovato nuovi modi per stimolare l'economia rispettando la biodiversità ed evitando la distruzione degli ecosistemi.

Stradivari's Heirs / gli eredi di Stradivari, durata 52', anno 2011, Leonardo Film GmbH.
I violini di Stradivari sono ampiamente riconosciuti come I migliori. Oggi scienziati svizzeri e tedeschi credono di avere svelato il mistero dell'incredibile qualità del suono di questi violini, e tentano di imitarne la struttura lignea con un esperimento.

Space encounters: when soyouz meets Ariane / Incontri spaziali: quando il soyuz incontra Ariane, durata 52', anno 2011.
La costruzione della piatatforma di lancio del Soyuz al Guiana Space Center nella  Guiana francese si sta avvicinando al suo stadio finale, con il primo lancio del soyuz dalla Guyana Francese alla fine di agosto 2011

The Bishnois, India's eco-warriors / I Bishnois, gli ecoguerrieri indiani, durata 52', anno 2011, Gedeon Programmes.
Un ritratto degli eco-guerrieri indiani, il primo popolo 'green', I Bishnois, hanno fatto una scelta 600 anni fa: vivere rispettando la natura al punto da sacrificare le loro stesse vite per preservarla. Raccontando la storia di alcuni membri, il documentaio illustra i principi fondanti della comunità.

Animate Earth / Terra vivente, durata 30', anno 2011, Aboca.
IN ANTEPRIMA NAZIONALE, PRESENTATO DA STEPHAN HARDING.
Un documentario scritto e presentato da Stephan Harding, noto ecologo e collega di James Lovelock, che propone un approccio radicale rispetto alla crisi ecologica sostenendo che molti dei problemi di oggi sono generati dalla perdita di una relazione intuitiva con la natura. Ritiene che si debba sviluppare una scienza che coltivi sia una saggezza intuitiva che una conoscenza razionale.

 
Scroll to Top