Workshop in Geofisica (2011)

Workshop in Geofisica (2011)

"La sapienza č figliola dell'esperienza" (Leonardo da Vinci)

Museo Civico di Rovereto - venerdì 2 dicembre 2011
Workshop in geofisica
LA SAPIENZA E' FIGLIOLA DELL'ESPERIENZA
Dall'esperimento di laboratorio alla verifica sul campo, dall'utilizzo di aree test e modelli ridotti all'applicazione a grande scala. L'esperienza accompagnata da solide basi teoriche è il fondamento di una buona geofisica applicata.


"La sapienza è figliola dell'esperienza"
: con questa citazione di Leonardo da Vinci si apre l'ottava edizione del Workshop di geofisica che sarà dedicata a Vittorio Iliceto, alla cui passione e lungimiranza si deve la nascita - nel 2004 - di questa iniziativa.
Lo spirito che anima questi momenti di incontro e discussione trasversale è sempre stato quello di creare un dialogo fra mondo accademico e professionale. La volontà di creare un ponte tra l'esperienza di campagna e solida teoria, tra giovani ricercatori e uomini di scienza e di esperienza.
L'attenzione ai giovani e alla creazione di fruttuosi rapporti fra ricerca e professione, seguendo l'esempio di Vittorio Iliceto, sarà inoltre formalizzata dall'istituzione di un Premio di Laurea per tesi in Geofisica, presentato in occasione del Workshop. Rinnoviamo quindi l'invito a partecipare e a presentare proposte di lavori che mettano in evidenza l'importanza dell'esperienza e di un'ampia casistica per una buona interpretazione geofisica. 


L'iniziativa è realizzata in collaborazione con
CAPGAI - Centro di Aggiornamento Permanente in Geologia Applicata all'Ingegneria

E' stata attivata la pratica per l'accreditamento ai fini dell'aggiornamento professionale.


I ricercatori e i liberi professionisti interessati alla presentazione di un proprio contributo sotto forma di Poster sono invitati a sottoporre un riassunto esteso inviandolo all’indirizzo e-mail: zandonaifabiana@museocivico.rovereto.tn.it


Info
segreteria scientifica 
dott.ssa Fabiana Zandonai zandonaifabiana@museocivico.rovereto.tn.it
segreteria organizzativa
dott.ssa Ilaria Ribaga biglietteria@museocivico.rovereto.tn.it
Museo Civico di Rovereto
Borgo Santa Caterina 41
38068 Rovereto (TN)
T + 39 0464 452800
F + 39 0464 439487
museo@museocivico.rovereto.tn.it


Modalità di partecipazione
Le iscrizioni andranno inviate per mail o via fax, e saranno accettate in ordine cronologico. Il Convegno si svolgerà quest'anno in forma gratuita fatta eccezione, per quanti vorranno partecipare al momento conviviale, per il costo del pranzo e del relativo trasferimento in pullman.
E' importante comunicare l'intenzione di partecipare al pranzo (anche tramite mail per chi avesse già inviato la scheda di iscrizione) e confermarla al momento della registrazione il giorno del convegno. Il costo di pranzo e trasferimento è in fase di definizione.  


Gli interventi saranno videoregistrati e inseriti nella banca dati "Cinematografia"
Teleconferenze Workshop in Geofisica

Presso il book shop del Museo o nell'e-shop (sezione "Monografie del Museo") sono in vendita gli Atti (eccetto il primo numero, edizione 2004, esaurito)
E-shop

Tutti gli articoli pubblicati negli Atti sono stati catalogati e resi disponibili in formato *.pdf nella banca dati "Bibliografia Geologica"
Atti Workshop in Geofisica

Per la consultazione delle banche dati è richiesta la sottoscrizione dell'abbonamento al Museo
Info Abbonamenti

Di tutto il materiale pubblicato in questa pagina web e nelle banche dati, non sono consentiti la riproduzione e/o l'uso a fini commerciali se non autorizzati dall'autore.


__________________________________________
PROGRAMMA

Mattino
8.30 - 9.00 Registrazione
9.00 Saluto delle Autorità e apertura del Workshop
9.10 "Dalle immagini RGB alle tecnologie multi e iperspettrali. E’cambiato davvero il telerilevamento?" Arnaldo Tonelli, conservatore onorario Museo Civico di Rovereto.
9.35 "Riflettometria a microonde per la diagnostica non distruttiva nel settore dei beni culturali" Lorenzo Capineri, Laboratorio Ultrasuoni e Controlli Non Distruttivi, Università di Firenze.
10.00 "Applicazione di metodologie termografiche alla diagnosi e propensione al degrado di edifici storici in Sardegna", Gianluca Cuozzo, Dipartimento di Scienze della Terra, Università degli Studi di Cagliari.
10.25 "GEOTERMIA DOVE? IN SARDEGNA! Geotermia stimolata e rischio sismico: un compromesso difficile", Francesco Mulargia, Dipartimento di Fisica, Sezione di Geofisica, Università di Bologna.
10.50 Domande
11.00 - 11.20 Coffee Break
11.20 "Lo strano caso della matrice VfZ", Silvia Castellaro, Dipartimento di Scienze della Terra e Geologico-Ambientali, Università di Bologna.
11.45 "Onde superificiali e contaminazione modale: dall'evidenza sperimentale alla verifica teorica", Jacopo Boaga, G. Vignoli, R. Deiana, G. Cassiani, Dipartimento di Geoscienze, Università degli Studi di Padova.
12.10 Presentazione del Premio di Laurea per tesi in geofisica istituito in ricordo del Prof. Vittorio Iliceto
12.20 Illustrazione Poster - domande
12.40 Pranzo

Pomeriggio
15.00 "Indagini integrate geofisiche, idrogeologiche e chimiche per la caratterizzazione idrogeologica ed ambientale dell’impianto di discarica esaurita di Campardo a Cordignano (TV)", Enrico Farinatti, R. Merola, R. Pedron, A. Sottani, IND.A.G.O.snc, Rovigo e Sinergeo srl, Vicenza.
15.25 "Interconnessioni fra geofisica e meccanica delle rocce: caso di studio pluriennale su una cava in roccia sull'Appennino Toscano", Michéle Luisa Vuillermin, Comitgeo snc, Trento.
15.50 "Riprese fotogrammetriche con l’uso di droni" Mario Pizzolon, UNINGEO snc Padova e Zeta Esse s.c.
16.15 "L'indagine geofisica di Tomografia Elettrica (ERT, Electrical Resistivity Tomography) per lo studio di fattibilità di perforazioni orizzontali TOC; esempi di studio nei distretti di Casanare ed Arauca in Colombia", Sergio Bartolomei, P-WAVE, Vicenza.
16.40 "Anomalie elettriche ed effetti antropici sono sempre riconoscibili? Modellazione 2D e casi pratici", Tomas Garbari, M. Mazzocca, I. Sera, L. Veronese, GG Service s.a.s, Torbole (TN) e GeoPro, Cosenza.
17.05 Discussione e chiusura dei lavori

POSTER
"Il segreto della Cupola del Brunelleschi", Guglielmo Braccesi, S. Bartolozzi, D. Caselli, IGeA sas, Firenze.
"Studio degli ammassi rocciosi mediante indagini geofisiche e reti di monitoraggio rock noise", Stefano Limonta, SOLGEO s.r.l., Bergamo
"La sequenza sismica di Ala-Avio del 29 ottobre 2011: analisi preliminare dei dati sismologici", Marco Garbin, L. Peruzza, A. Saraò, E. Priolo, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, Centro Ricerche Sismologiche, Udine e Trieste

Con la partecipazione e sponsorizzazione delle ditte
CODEVINTEC s.r.l. Milano IND.A.G.O. snc Rovigo

 
Scroll to Top