Cenni di storia della fisica moderna - 2: La versione ibrida della teoria di Bohr

Cenni di storia della fisica moderna - 2: La versione ibrida della teoria di Bohr

1925: è all’inizio di quell'anno che Maurizio Dapor - ricercatore dell'Irst - rileva una svolta fondamentale verso 'la moderna visione della struttura atomica e subatomica'. Ad entrare in gioco sono concetti del tutto nuovi e coraggiosi per l'epoca, come quello di probabilità (introdotto per la prima volta qualche tempo prima da Albert Einstein). Nasce così la 'teoria ibrida' di Bohr...

Accedi all'area riservata per visualizzare tutte le informazioni

 
Scroll to Top