E-shop

Studi in memoria di Adriano Rigotti

"(...) Adriano Rigotti divideva da dilettante - nel senso più onorevole e lusinghiero della parola - il proprio tempo tra la professione di ingegnere e la ricerca erudita: le ore libere le occupava preferibilmente con gli studi di storia romana applicata al territorio lagarino, via via allargandosi dalle situazioni locali che erano state oggetto dei suoi primi e più durevoli interessi (la villa d'Isera) a questioni di grande rilievo, come possono testimoniare le ultime note sull'editto dell'imperatore Claudio per gli Anauni nel 43 d.C. e sui Cimbri in Val Lagarina nel 102/1 a.C.: scritti - rimarcherà nel suo commosso necrologio il prof. Franco Sartori legato a Rigotti da profonda stima e da una antica amicizia - che rientrano a buon diritto 'in tematiche tutt'altro che locali e recano contributi di novità interpretative'. La bibliografia sul Trentino in età romana rivela abbondanti tracce di questo suo sforzo di ricerca, cui gli studiosi di quella storia hanno voluto recentemente dedicare una intensa giornata accademica" (dalla prefazione di Mario Allegri)

Nella sezione Pubblicazioni - monografie
Lagarina romana, di Adriano Rigotti (2007)
acquistabile anche on line. 

TitoloStudi in memoria di Adriano Rigotti
Autori e Curatoria cura di Mario Allegri
EditoriEdizioni Osiride, Rovereto (TN)
Anno2006
Pagine307
Dimensionicm 17x24
Argomento
Archeologia
Storia, Cittą e Personaggi
 
Scroll to Top