Dicyphus

La presenza di Dicyphus pallidus H.Sch. in Italia e descrizione di una nuova specie

L'entomologo Livio Tamanini conferma la presenza in Italia, fino al 1949 soltanto ipotizzata, di una specie particolare di insetto (appartenente all'ordine degli Emitteri Eterotteri, famiglia dei Miridi), chiamato scientificamente Dicyphus pallidus H.Sch. La sua diffusione č assai ampia e comprende l'Europa Centrale e Meridionale, l'Algeria e il Caucaso. L'entomologo aggiunge una descrizione dettagliata del Dicyphus flavoviridis, di recente scoperta, insetto molto simile al precedente e parassita della Salvia glutinosa.
TitoloLa presenza di Dicyphus pallidus H.Sch. in Italia e descrizione di una nuova specie (Hemipt. Heter., Miridae)
Autori e CuratoriLivio Tamanini
EditoriMuseo Civico di Rovereto, LXIX pubblicazione
Anno1949
Pagine12
Dimensionicm 17x24
Argomento
Zoologia
Info prodotto
Prezzo al pubblico:  € 5.00

Fondazione MCR

Divulgazione scientifica, multimedialitą e nuove tecnologie si intrecciano nelle attivitą quotidiane della Fondazione Museo Civico di Rovereto. La ricerca e la formazione, attraverso i laboratori rivolti alle scuole, rappresentano da sempre la prioritą di uno dei musei scientifici pił antichi d'Italia.

Newsletter

Iscriviti per ricevere la newsletter informativa sulle attivitą della Fondazione MCR