Edizione 2006

Discovery on Film 2006


Al Discovery on film 2006, Giurassico e innovazione: robot e dinosauri protagonisti della nuova edizione delle kermesse della scienza del Museo Civico di Rovereto.

Quest'anno il Museo Civico di Rovereto ha organizzato la sesta edizione della manifestazione Discovery on Film, evento che nasce per avvicinare soprattutto i giovani ma in genere il grande pubblico alle tematiche legate alla scienza e all'innovazione, che sembrano ai più mondi distanti, utilizzando linguaggi semplici e condivisi come quelli degli audiovisivi e degli incontri informali.
Oltre alla Rassegna del Cinema Archeologico, che il Museo organizza in autunno, la primavera è dunque dedicata alla scienza. Ogni anno questa rassegna è cresciuta permettendo di far incontrare al pubblico importanti personaggi del mondo scientifico, con il supporto di enti quali la NASA, la Scuola di Robotica di Genova, il Tokyo Institute of Technology, la Robocup, le Università di Padova, Verona e Trento, il Festival Vedere la Scienza di Milano.

Si tratta di una piccola 'primavera della scienza' roveretana, che persegue l'ambizioso obiettivo di far incontrare su un terreno comune la formazione, la ricerca e l'industria. L'evento è stato organizzato dal Museo Civico in collaborazione con Provincia Autonoma di Trento, IPRASE, Università di Verona, Università di Trento (Facoltà di Scienze cognitive - Polo di Rovereto), Sirio Film di Trento, Vedere la Scienza di Milano, con il sostegno della Cassa Rurale di Rovereto, del MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) e della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.  
Per la prima volta hanno collaborato all'iniziativa anche il MART - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, che ha offerto la location agli esperimenti e ha proposto alcune attività didattiche insieme al Museo Civico, e il Consorzio Rovereto Incentro.
Esordio a Discovery anche per Domoticsistem, che ha presentato una vera e propria 'casa intelligente' (realizzata in collaborazione con l'ITEA - Istituto Trentino per l'Edilizia Abitativa), visitabile durante le giornate dell'evento  per comprendere tutte le potenzialità della domotica
Per i filmati - i più recenti sugli argomenti trattati - Discovery può vantare partecipazioni eccellenti, con Discovery Channel, BBC Science, BBC Horizon, Cinehollywood e Gedeon.

Una vera chicca per gli amanti di scienza e fantascienza: con la collaborazione di Discovery Channel, a Discovery on Film i fan hanno potuto vedere una miniserie divisa in due giorni (venerdì pomeriggio e sabato mattina), per la prima volta presentata in Italia al di fuori della paytv, dal titolo Star Wars: il futuro è realtà, dove partendo dai robot e dalle creazioni di Starwars si apprende ciò che riguarda i robot attualmente esistenti nella vita reale, le armi ad alta tecnologia e persino le fuoriserie del futuro.

Il programma di quest'anno di Discovery ha previsto oltre alla proiezione di filmati - tema privilegiato robot e dinosauri - anche conversazioni presentate eccezionalmente da Alessandro Cecchi Paone, Aperitivi con lo scienziato e con l'artista alla caffetteria del Mart, incroci tra arte e scienza nelle istallazioni degli artisti Albano Guatti e Gianandrea Gazzola, laboratori didattici sui Segreti dei Dinosauri (proposti a Rovereto sotto la cupola del MART dopo il grande successo ottenuto al Festival della Scienza di Genova), esperimenti collettivi (spettacolari l'esperimento Tutto gira intorno al Mart - Pendolo di Foucault, sia il dirigibile dotato di un sistema di visione per i rilievi da bassa quota che riprenderà gli eventi dall'alto) e un workshop per insegnanti sulle nuove tecnologie applicate alla didattica, con relazioni frutto di una ricerca del gruppo "Scienze on line" promossa da Iprase e Museo Civico di Rovereto.
Nella serata del 28, durante l'incontro dal titolo A caccia di dinosauri con le più moderne tecnologie sono state inoltre mostrate le immagini inedite delle scoperte paleontologiche compiute in Argentina, frutto della spedizione compiuta dal Museo Civico di Rovereto nel marzo del 2006 nell'ambito della rete dei Musei Scientifici Pangea
E per un programma speciale, altrettanto importanti le presenze: oltre a Cecchi Paone, i fisici Giorgio Musso e Maurizio Dapor, gli etologi Enrico Alleva (tra l'altro accademico dei Lincei e Direttore del Reparto di Neuroscienze comportamentali del Dipartimento di Biologia Cellulare e Neuroscienze dell'Istituto Superiore della Sanità) e Augusto Vitale, il paleontologo Walter Landini, Paolo Fiorini, già progettista NASA e oggi docente dell'Università di Verona, Fiorella Operto della Scuola di Robotica di Genova e i due artisti Albano Guatti e Gianandrea Gazzola, il critico cinematografico e scrittore Giovanni Mongini.

Discovery on Film è organizzato da
Museo Civico di Rovereto

In collaborazione con:
Provincia Autonoma di Trento
IPRASE
Università di Verona
Università di Trento (Facoltà di Scienze cognitive - Polo di Rovereto)
Sirio Film di Trento
Rete dei Musei PANGEA
Civico Planetario "E.Martino" di Modena
Scuola di Robotica di Genova
MART - museo di arte moderna e contamporanea di Trento e Rovereto
Caffetteria Le Arti by Risto 3
Consorzio Rovereto Incentro
BBC Horizon - BBC Science
Discovery Channel
Cinehollywood
Gedeon Programmes
Festival Vedere la Scienza di Milano

Con il sostegno di
MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Cassa Rurale di Rovereto
Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto
Domoticsistem

Si ringrazia la CGIL del Trentino per i supporti espositivi

 
Scroll to Top