Regina Philippona Disertori

Regina Philippona Disertori (Amsterdam 1886 - Milano 1977)

Catalogo della mostra - Rovereto, Sala comunale Roberto Iras Baldessari 4 - 14 settembre 2008

La donazione del figlio Andrea al Museo Civico di Rovereto

Recentemente l’architetto Andrea Disertori ha donato al Museo Civico di Rovereto cinquantadue dipinti di sua madre Regina Philippona, pittrice d’origine olandese, che coltivò con grande sensibilità e in modo schivo la propria arte a fianco del marito, il noto incisore, musicologo e studioso trentino Benvenuto Disertori. Questa importante donazione si aggiunge ad altre, nell’ambito di un progetto teso a conservare la memoria dell’attività di Regina e Benvenuto, affidando a istituzioni culturali pubbliche il compito di ricordarli. Il Museo Civico intende conservare e fare conoscere a tutti la loro opera, frutto di una vita dedicata alla conoscenza, alla cultura e all’arte. Esempi di una vita dedicata con umiltà e passione all’arte e alla cultura, Regina e Benvenuto Disertori ritornano così nell’amato Trentino, con ricordi, valori e opere.
Nella futura sede di Palazzo Alberti e a Palazzo Jacob, i fiori e i ritratti di Regina saranno esposti insieme alle opere di altri artisti che hanno contribuito con il loro impegno alla crescita del patrimonio d’arte cittadino, promosso al contempo da numerosi donatori. Queste donazioni al Museo Civico e quindi alla comunità di Rovereto, di cui il museo è specchio e testimonianza, rendono tutti noi particolarmente orgogliosi. Significa che l’intenso impegno profuso anche negli ultimi anni dall’istituzione cittadina nella conservazione, nel restauro e nella valorizzazione delle opere degli artisti che a Rovereto sono nati o che alla città sono stati particolarmente legati, viene capito, riconosciuto, e diviene garanzia di futura memoria.
Un ringraziamento particolare va dunque ad Andrea Disertori per la generosità verso la nostra comunità, per la costruzione di un patrimonio d’arte espressione di idee e di valori, che diventa ora un nostro impegno morale finalizzato alla valorizzazione delle molte testimonianze raccolte, con il fermo proposito di riannodare i fili del passato con il presente, per tramandarle ai posteri quale esempio di vita.
(Guglielmo Valduga, Presidente del Museo Civico, Sindaco di Rovereto)

TitoloRegina Philippona Disertori (Amsterdam 1886 - Milano 1977). La donazione del figlio Andrea al Museo Civico di Rovereto. Catalogo della mostra - Rovereto, Sala comunale Roberto Iras Baldessari 4 - 14 settembre 2008
Autori e Curatoria cura di Paola Pizzamano
ContributiAndrea Disertori e Milena Milani
EditoriMuseo Civico di Rovereto, C pubblicazione - ed. Litografia Stella, Rovereto (TN)
Anno2008
Pagine108
Dimensionicm 22x22
Argomento
Arte
 
Scroll to Top